STUDIO PERAZZA
 Via Tintoretto, 10

31056 Roncade (TV)

Phone: +39 0422 1789203
info@perazza.it

FOLLOW
Top

ottobre 2015

Ancora novità per Facebook

Non si riesce proprio a non parlare della grande F! Il social più popolare al mondo continua a lanciare novità su novità arricchendosi in continuazione di funzioni, applicazioni, aggiornamenti. Dopo il rilancio delle Facebook Note, la novità di Canvas e lo shopping online è la volta di un altro aggiornamento, che come Canvas può veramente rivoluzionare l’utilizzo del social trasformandolo sempre di più in una piattaforma multifunzione.

Usabilità e Seo: ecco come abbiamo fatto il sito per l'Azienda Vitivinicola Il Colle

L’azienda vitivinicola Il Colle è una storica cantina immersa nelle colline tra Conegliano e Valdobbiadene, a due passi dai pregiati vigneti di Prosecco e Cartizze, vendemmiati e lavorati per dar vita ai vini che la cantina Il Colle vende in tutto il mondo. Le colline ricamate dai filari carichi di uva vengono raccontate e racchiuse nelle Bollicine dei vini Il Colle, ma come raccontare il lavoro di questa azienda agricola e farla conoscere in Italia e all’estero? Il modo più semplice, moderno, diretto e capillare è un buon sito web, vera e propria vetrina finalizzata a far conoscere il brand, i prodotti e dare la possibilità di contattare il produttore e fare acquisti diretti, il tutto in multilingua.

La long tail e la scelta delle parole chiave

Parole chiave, ottimizzazione del sito web e Seo: abbiamo già affrontato questi argomenti più volte ma visto che la branca del web marketing dedicata alla Search Engine Optimization è un settore molto ampio e in continua evoluzione ci torniamo per parlare di una fase molto importante per la visibilità online, ovvero la definizione delle parole chiave del proprio sito web. Ci sono vari passaggi per scegliere le giuste parole chiave, oggi approfondiamo la tecnica della long tail, la cosiddetta coda lunga.

Facebook: come rispondere alle critiche dei fans

Abbiamo già parlato in questo articolo di come rispondere a recensioni di clienti poco soddisfatti ricevute su Google My Business, vorremmo approfondire ora l’argomento riguardo i social networks e in particolare come gestire commenti negativi su Facebook. Aprire una pagina su Facebook, un profilo su Twitter o su Instagram è ormai cosa comune e più che consigliata e dato che si tratta di social media, preposti all’interazione e al coinvolgimento delle persone, bisogna anche essere disposti ad accettare critiche e commenti poco graditi, e ancor di più saperli fronteggiare nel modo migliore. Rispondere arrogantemente, ignorare o ancora peggio cancellare il commento dalla bacheca sono atteggiamenti assolutamente da evitare se volete mantenere un’immagine professionale, amichevole e disponibile nei confronti della clientela.

La pagina web giusta: ecco come costruirla

Organizzare i contenuti del vostro sito web in maniera efficace e performante è uno degli elementi base per convincere gli utenti a rimanere sul portale, continuare la lettura e portare a termine la conversione. La costruzione oculata di una pagina web è un passaggio obbligato per assicurarsi di colpire l’attenzione del potenziale cliente, quindi eccovi 7 azioni consigliate da fare per costruire una buona pagina web che riguardano l’organizzazione degli spazi e dei contenuti, la realizzazione grafica e l’aspetto.

L'importanza della reputazione online

Tripadvisor conferma che il 93% delle persone che visita il portale per fare prenotazioni consulta accuratamente le recensioni prima di scegliere una struttura alberghiera e il 53% preferisce non prenotare in una struttura priva di recensioni. I commenti e le testimonianze degli altri clienti giocano quindi un ruolo fondamentale sulle decisioni di acquisto delle persone. Il modo in cui una struttura alberghiera si presenta online tramite l’immagine che si autocostruisce (con il sito, i social, etc) e l’immagine che ne disegnano i clienti (recensioni sulle OTA, sui blog, le stelle sui social networks, etc) influenzano concretamente le vendite. E’ sempre più comprovato che la qualità della reputazione online abbia un’influenza direttamente proporzionale sulla quantità di conversioni (prenotazioni e vendite) ottenute. Gestire la brand reputation è quindi una vera e propria mossa di marketing.

Il marketing in diretta: real time marketing

Il Real Time marketing altro non è che la promozione e l’attività di marketing fatta contestualmente ad eventi reale e in corso, in tempo reale. Tutto sta nella capacità di un’azienda di sfruttare le condizioni presenti, gli argomenti del momento, il contesto contemporaneo e sporadico per inserirvi un’azione di marketing correlata e dargli così una visibilità e viralità maggiorata.

Grafica e immagine coordinata per il brand bianco verde

Benetton Rugby non ha bisogno di presentazioni, ma di un restyling del brand e di un’immagine coordinata c’è sempre bisogno! Ogni azienda, piccola o grande che sia, deve curare l’aspetto con cui si mostra all’esterno e pianificare un’immagine del brand unificata, in modo tale da comunicare sui diversi canali lo stesso messaggio e la stessa immagine. Si tratta insomma di creare una buona comunicazione integrata e coordinata, ovvero quello che l'agenzia di comunicazione Perazza sta facendo per il team dei Leoni bianco verdi.

Content plan per le piattaforme online

Se vi siete trovati a domandarvi ma oggi cosa pubblico? Quando posto il mio nuovo articolo? Oppure, ma perché nessuno legge i miei social e il mio blog? Allora la risposta è che avete bisogno di studiare e definire un content plan, ovvero un piano editoriale per pianificare le vostre strategie di content marketing, che pianifichi cosa, quando e dove pubblicare ma che tenga anche conto di promuovere le vostre piattaforme e controllarne i risultati.

Cosa deve avere un sito per piacere a Google?

A questa preziosa domanda ha dato risposta Roberta Remigi, che fa parte del search quality team di Google, al Web Marketing Expo tenutosi a Padova il 25 e 26 settembre. Nel suo intervento Roberta, esperta di penalizzazioni, ha segnalato varie caratteristiche fondamentali che un sito deve avere per “piacere” a Google e sperare quindi di piazzarsi bene sulla Serp, evitare di essere penalizzato e aumentare visualizzazioni e traffico. Vi riportiamo in questo articolo quelle che crediamo essere tra le più incisive ed importanti.