STUDIO PERAZZA
 Via Tintoretto, 10

31056 Roncade (TV)

Phone: +39 0422 1789203
info@perazza.it

FOLLOW
Top

3 caratteristiche di un sito che piace a Google

Cosa deve avere un sito per piacere a Google?

A questa preziosa domanda ha dato risposta Roberta Remigi, che fa parte del search quality team di Google, al Web Marketing Expo tenutosi a Padova il 25 e 26 settembre. Nel suo intervento Roberta, esperta di penalizzazioni, ha segnalato varie caratteristiche fondamentali che un sito deve avere per “piacere” a Google e sperare quindi di piazzarsi bene sulla Serp, evitare di essere penalizzato e aumentare visualizzazioni e traffico. Vi riportiamo in questo articolo quelle che crediamo essere tra le più incisive ed importanti.

Focus

Non perdere il focus! Del sito e dei contenuti che volete pubblicizzare online. Partiamo dai link: non c’è niente di peggio di un link che rimanda ad una pagina non pertinente; ad esempio se volete rimandare da una landing page ai contatti sul vostro sito scegliete un anchor text pertinente, come “contatti” o “contattaci” e inserite un link diretto ad un form per inviare messaggi o alla pagina specifica dei contatti…niente rimandi in home page per capirci! Lo stesso vale per i link in entrata, fate attenzione alla link building e pulite i link sospetti che potrebbero danneggiarvi (leggi questo articolo su come fare una buona link building eliminando link sospetti).

Velocità

Una persona ha un’attenzione, e una pazienza, media di circa 3 secondi quando si collega ad un sito, se la vostra home page ce ne impiega 7 per caricarsi siete già fuori tempo di quattro secondi, quattro lunghissimi secondi in cui rischiate di perdere utenti e potenziali clienti. La velocità nel web è tutto, per questo Google premia i siti con tempi di caricamento molto ridotti, sia della home page che delle pagine interne. Create un sito agile nella navigazione con foto e contenuti non troppo pesanti che potrebbero rallentare il caricamento delle pagine.

Mobile Friendly

Il carattere responsivo di un sito è un elemento fondamentale per Google. Per piazzarsi bene sulla serp bisogna rendere il sito responsivo, ovvero in grado di adattarsi ai diversi device e schermi: pc, tablet, smartphone. Costruite quindi il sito in maniera che sia ben visibile da qualsiasi supporto, strutturando menù, contenuti e foto in modo tale che si adattino ai vari device. Volete sapere se il vostro sito è mobile friendly? Usate il tool di Google che verifica la responsività: Google Developers.

Se hai bisogno di migliorare il tuo sito web e aggiornarlo secondo i nuovi criteri Seo contatta i nostri esperti chiamando al numero 0422.1789203 o scrivendo a info@perazza.it