Calendario Perazza 2024 foto

CALENDARIO PERAZZA 2024

VAI AL PROGETTO
Agenzia Perazza attività di consulenza seo e aggiornamento blog aziendale a Treviso, Veneto e Italia

FARAONI 79: GESTIONE BLOG AZIENDALE

VAI AL PROGETTO

DE VILMONT: SHOOTING FOTOGRAFICO, SITO WEB, SOCIAL

VAI AL PROGETTO
Realizzazione sito web e logo 2milioni

PROGETTO 2MILIONI: REALIZZAZIONE SITO WEB E REBRANDING

VAI AL PROGETTO
CREATIVI, APPASSIONATI, CONCRETI: NOI SIAMO COSÌ. SVILUPPIAMO PROGETTI DI COMUNICAZIONE EFFICACI, LAVORANDO CON LE IMPRESE PER RAGGIUNGERE I LORO OBIETTIVI DI BUSINESS
SERVIZI

THIS IS HOW WE DO IT

SERVIZI

THIS IS HOW WE DO IT

REALIZZAZIONE SITI WEB

Realizziamo siti web su misura per la tua azienda, utilizzando strategie, tecniche e strumenti che aumentano la sua visibilità  sui motori di ricerca.

VAI ALLA PAGINA
REALIZZAZIONE ECOMMERCE

Creiamo ecommerce funzionali, facili da utilizzare e in linea con l’immagine del tuo brand. Per aumentare le tue vendite online e ottimizzando tempi e costi.

VAI ALLA PAGINA
SOCIAL NETWORK PER AZIENDE

Affianchiamo la tua impresa  nella gestione dei social network: per attirare clienti, coinvolgerli e fidelizzarli, aumentando contatti e conversioni.

VAI ALLA PAGINA
CONSULENZA SEO

Creiamo contenuti ottimizzati per i motori di ricerca, aumentando la visibilità della tua impresa sul web rispetto ai competitor.

VAI ALLA PAGINA
SOCIAL MEDIA MARKETING

Aiutiamo la tua azienda a pianificare e sviluppare una strategia efficace sui social network: aumentando contatti, conversioni, opportunità di business.

VAI ALLA PAGINA
EMAIL MARKETING

Realizziamo newsletter, campagne di mailing e percorsi di marketing automation studiati in base agli obiettivi di business della tua impresa.

VAI ALLA PAGINA
AZIENDA DI GRAFICA

Lavoriamo come studio grafico, offrendo alla tua azienda servizi completi e su misura, studiati in ogni dettaglio e coerenti con l’immagine del brand.

VAI ALLA PAGINA
ORGANIZZAZIONE EVENTI

Organizziamo l’evento perfetto per la tua azienda, occupandoci di ogni dettaglio: progettazione, budgeting, realizzazione, scelta dei fornitori.

VAI ALLA PAGINA
STUDIO FOTOGRAFICO E VIDEO

Servizi foto e video su misura per le esigenze della tua impresa, del tuo evento aziendale, della tua strategia di comunicazione.

VAI ALLA PAGINA
GREEN MARKETING

Struttura un percorso di sostenibilità per la tua azienda e comunicalo al meglio grazie al nostro servizio di consulenza Green Marketing.

VAI ALLA PAGINA
LAVORIAMO CON LE IMPRESE

SEMPRE INSIEME AI MIGLIORI BRAND

Oltre 150 aziende ci hanno dato fiducia negli anni: con molte di loro continuiamo a portare avanti progetti di comunicazione, marketing e branding. Ѐ quello che succede quando le persone lavorano bene insieme: una collaborazione che cresce, si sviluppa e raggiunge risultati concreti che durano nel tempo.

SCOPRI LE IMPRESE CON CUI COLLABORIAMO
CHI SIAMO

PERAZZA IN NUMERI

0
ANNI
0
PROFESSIONISTI
+0K
EURO DONATI
CALENDARIO PERAZZA 2023

I RISULTATI DEL CALENDARIO

Anche nel 2023 i calendari Perazza hanno lasciato il segno. Il progetto promosso dalla nostra agenzia in collaborazione con Benetton Rugby, Imoco Volley e Treviso Basket ha raccolto 28.320 euro a favore dello IOV – Istituto Oncologico Veneto e del reparto di pediatria dell’Ospedale di Treviso. La somma contribuirà a sostenere progetti di cura per i piccoli pazienti.

Scopri di più
BLOG

LATEST NEWS

ESPLORA IL NOSTRO BLOG
20 febbraio 2024
Piano editoriale SEO: come farlo
Creare un piano editoriale SEO che funzioni è importante per le imprese che vogliono utilizzare il loro sito web - e in particolare il loro blog aziendale - per farsi conoscere online. In questo articolo, vedremo in modo molto pratico cos'è un piano Editoriale SEO e quali sono: gli elementi di base da considerare per impostarlo in modo strategico; gli strumenti e le tecniche utili per svilupparlo. Vogliamo fornire una guida che sia utile alle imprese nella gestione dei propri contenuti online e che al tempo stesso dia qualche spunto su cui ragionare ai copywriter che vogliono perfezionare le proprie competenze riguardo alle tecniche di scrittura SEO.
VAI ALLA PAGINA
06 febbraio 2024
Restyling sito web: perché, quando e come farlo
Ѐ arrivato il momento di pensare al restyling del sito web della tua azienda? Questo articolo ti aiuterà a capirlo. Per risultare davvero efficace, un sito internet dovrebbe essere: Facile da navigare per gli utenti, sia da desktop che da mobile; Bello da vedere e accattivante; In grado di assicurare buone performance tecniche: ad esempio, in termini di velocità di caricamento; Capace di farsi trovare sui motori di ricerca; Con informazioni aggiornate sull'azienda e sui suoi prodotti e servizi.
VAI ALLA PAGINA
26 gennaio 2024
Intelligenza artificiale per immagini: come creare immagini con l’AI
L'intelligenza artificiale oggi è uno strumento (e un argomento) all'ordine del giorno nel mondo della comunicazione digitale: per chi scrive testi, per chi lavora con le immagini, per chi programma siti web. In questo articolo iniziamo ad esplorare il tema, concentrandoci sull'uso dell'intelligenza artificiale per creare immagini. In particolare parleremo di: principi di base da seguire; come dare istruzioni efficaci ad un generatore di immagini che utilizza l'intelligenza artificiale per ottenere un risultato di qualità; strumenti gratuiti e a pagamento da usare per generare immagini con l'AI. I lavori grafici che abbiamo scelto di inserire all'interno dell'articolo, come vedremo, sono stati realizzati proprio utilizzando l'intelligenza artificiale.
VAI ALLA PAGINA
03 gennaio 2024
Funnel marketing: significato, a cosa serve e come farlo bene
Nel contesto del marketing, soprattutto digitale, il funnel marketing è una strategia che aiuta le aziende a far crescere vendite e conversioni. Le basi teoriche e l'attuazione operativa di tale strategia si sono evolute nel corso del tempo integrando nuovi strumenti e nuovi punti di vista a livello di strategia In questo articolo, esploreremo in dettaglio il significato del funnel marketing, la sua origine e soprattutto perché è utile per le aziende. Funnel marketing: significato Il funnel marketing è una strategia che guida i potenziali clienti in un percorso che parte dalla consapevolezza dell'esistenza dell'azienda e dei suoi prodotti e arriva alla vendita. Il significato dell'espressione funnel marketing deriva dalla parola inglese "imbuto": funnel, appunto. Questo oggetto rappresenta il processo di progressivo approfondimento delle informazioni riguardanti prima l'azienda e poi il prodotto / servizio che offre da parte del cliente.  
VAI ALLA PAGINA
14 dicembre 2023
SEO e SEM: a cosa servono e quali sono le differenze
Nel panorama del marketing online, SEO e SEM sono due acronimi che si sentono ripetere spesso: ma cosa significano e quali sono le differenze tra l'una e l'altra.  Si tratta di due strategie  per migliorare la visibilità online, attrarre traffico verso il sito web della tua impresa e favorire lead generation, conversioni e vendite. In questo articolo vedremo più nel dettaglio cosa sono SEO e SEM, analizzeremo le differenze tra le due e scopriremo come possono lavorare insieme per ottimizzare i risultati della tua strategia di marketing digitale. SEO e SEM: cosa sono Iniziamo con la definizione di entrambi i termini. SEO, come abbiamo più volte spiegato in questo blog, è l’acronimo di Search Engine Optimization e si riferisce alle tecniche utilizzate per migliorare il posizionamento di un sito web nei risultati di ricerca organici, ossia non a pagamento. SEM, invece, sta per Search Engine Marketing e si riferisce alle attività di marketing a pagamento che utilizzano i motori di ricerca per promuovere un sito web. In altre parole, SEO e SEM sono entrambe tecniche di marketing che mirano a migliorare la visibilità di un sito web sui motori di ricerca, ma utilizzano approcci, metodi e strategie diversi per farlo.
VAI ALLA PAGINA
01 dicembre 2023
Calendario Perazza 2024: al via le vendite. Il ricavato a pediatria ospedale di Treviso e IOV
Da venerdì 1 dicembre al via le vendite dei calendari in cui i campioni dello sport trevigiano posano per beneficienza. Il ricavato andrà al reparto di pediatria dell’Ospedale di Treviso e allo IOV - Istituto Oncologico Veneto. Un progetto benefico che cresce, anno dopo anno La sfida di solidarietà lanciata dal progetto Calendario Perazza si rinnova per il settimo anno consecutivo. Anche per l’edizione del 2024, infatti, gli atleti di Benetton Rugby, Nutribullet Treviso Basket, Prosecco DOC Imoco Volley si sono fatti generosamente coinvolgere, posando per gli scatti che hanno permesso di realizzare i calendari per raccogliere fondi a sostegno dei bambini che affrontano la sfida della malattia nelle strutture sanitarie del Veneto.   Quest’anno il tema scelto è giocoso, originale e decisamente versatile: in ogni foto, infatti, i giocatori sono accompagnati da coloratissimi palloncini. Per ciascuna squadra, tuttavia è lo stile degli scatti a fare la differenza.   I campioni di Benetton Rugby posano in tutta la loro grinta, circondati da palloncini bianchi e verdi che richiamano i colori dei leoni trevigiani. Anche gli atleti di Nutribullet Treviso Basket sono ritratti in pose espressive e decise: sullo sfondo, nuvole di palloncini bianchi tra cui spiccano le note dell’azzurro e dell’arancio, a riprendere i colori della maglia. Atmosfera decisamente diversa per le campionesse di Prosecco DOC Imoco Volley: splendide modelle in vestito da sera, con palloncini delle tinte eleganti e sguardi e gesti dalla forza magnetica. [gallery size="large" ids="10176,10182,10196"] In questo articolo abbiamo scelto di mostrare alcune delle foto di questa edizione: la gallery completa è visibile nella sezione del nostro portfolio dedicata a Calendario Perazza 2024. Sponsor, sostenitori, partner tecnici L’iniziativa, come detto, è giunta ormai alla settima edizione, diventando un appuntamento atteso dagli appassionati di sport e non solo. Anche quest’anno il team è organizzato alla perfezione, forte di una collaborazione che dura da tempo. Ad affiancare Perazza srl, l’agenzia di comunicazione trevigiana che ha dato vita al progetto, il Consorzio di Tutela della DOC Prosecco come main sponsor, Volksbank come sostenitore finanziario, DebbyLine come partner logistico e Imoco Group, L’Artegrafica, Sorelle Ramonda e Mega Production come partner tecnici. Come di consueto, inoltre, il Comune di Treviso supporta Calendario Perazza con il proprio patrocinio.   Nella scorsa edizione il progetto ha raccolto 28.320 euro, superando i record di generosità stabiliti negli anni precedenti. La cifra è stata equamente divisa tra lo IOV - Istituto Oncologico Veneto e il reparto di pediatria dell’Ospedale di Treviso ed è servita a sostenere iniziative per i bambini in cura. Il legame di solidarietà con le due strutture proseguirà anche quest’anno, dando continuità ai progetti in corso.   La vendita online dei calendari è iniziata oggi, venerdì 1 dicembre, sul sito di Calendario Perazza. Le copie potranno essere acquistate anche presso stadi e palazzetti dello sport durante le partite delle squadre protagoniste. [gallery size="large" ids="10218,10204,10200"] Riccardo Perazza, titolare della nostra agenzia di comunicazione, saluta il lancio dei calendari benefici per il 2024 con queste parole: “Mai come quest’anno il nostro progetto è stato capace di creare attesa e interesse. Abbiamo iniziato a ricevere richieste di prenotazione già da ottobre, ben prima della realizzazione degli shooting fotografici. Un risultato del genere testimonia quanto i tifosi, le aziende, l’intera comunità locale si sentano coinvolti dall’iniziativa. Ringrazio tutti per questo entusiasmo: le squadre, gli appassionati, gli sponsor, le imprese che anche stavolta hanno deciso di sostenerci”.   Così Stefano Zanette, Presidente Prosecco Doc: “Fa piacere constatare che questa iniziativa benefica prosegua con sempre maggiori consensi e crescente attesa. Anche quest’anno vi partecipiamo molto volentieri come principali sostenitori, esprimendo la nostra vicinanza alle famiglie che stanno vivendo momenti difficili. Siamo lieti di proseguire questa iniziativa in compagnia degli atleti del Benetton Rugby e delle pantere della Prosecco DOC IMOCO Volley con cui condividiamo anche altre emozionanti esperienze. Confidiamo che questa esemplare gara di solidarietà conduca a sempre nuovi e più ambiziosi traguardi”. [gallery size="large" ids="10262,10258,10270"] “Questa iniziativa sottolinea l'impegno sociale di Volksbank, che pone particolare attenzione al sostegno dei soggetti fragili e delle fasce più deboli della comunità in cui opera. Abbiamo una grande responsabilità sociale: attraverso le nostre azioni vogliamo mostrare vicinanza e solidarietà al territorio, in particolare ai bambini”, afferma Vittorio Pucella, Direttore dell’Area Belluno/Treviso/Pordenone di Volksbank.       Amerino Zatta, Presidente di Benetton Rugby, ribadisce quanto sia importante il contributo di ciascuno. “Anche quest’anno la nostra squadra supporta Calendario Perazza con entusiasmo. I nostri atleti si mettono in gioco insieme a tutto il team di Benetton Rugby, alle altre squadre partecipanti, ai partner e al gruppo di lavoro del progetto. Lo facciamo perché crediamo nei valori che da sempre sono alla base di questa iniziativa: e perché vogliamo dare un sostegno concreto e fattivo alle attività rivolte ai bambini che IOV - Istituto Oncologico Veneto e il reparto pediatrico dell’ospedale di Treviso portano avanti”.   Giovanni Favaro, General Manager di Nutribullet Treviso Basket commenta: “La tradizione del Calendario Perazza è ormai un appuntamento immancabile con l’avvicinarsi delle feste, per noi è un motivo di orgoglio mettere a disposizione l’immagine della squadra e la passione dei nostri sostenitori per cause importanti come la cura dei bambini. Complimenti a Riccardo Perazza e al suo staff per il grande impegno che ogni anno mette nell’organizzazione di questo “must” dello sport trevigiano.”   Piero Garbellotto, Presidente di Prosecco Doc Imoco Volley sottolinea come la collaborazione sia consolidata da tempo: “Fin dall’inizio abbiamo sempre creduto molto in questo progetto benefico proposto dallo Studio Perazza, la collaborazione è proseguita con successo negli anni e il gradimento del calendario delle nostre Pantere è sempre più alto ogni anno. Le nostre campionesse si divertono a far emergere il loro lato più glamour, ma soprattutto possiamo dare un aiuto concreto a chi soffre grazie alla vendita benefica, questo è l’aspetto più importante che ci porta a credere fermamente in questa iniziativa insieme alle altre realtà di vertice nello sport del nostro territorio.”   Vuoi saperne di più e acquistare la tua copia, prima del "tutto esaurito"? Vai allo shop online di Calendario Perazza: https://calendarioperazza.it/shop
VAI ALLA PAGINA
28 novembre 2023
Brand identity: cos'è e come crearla
Il significato del termine "brand identity"si riferisce all'insieme di elementi che caratterizzano e distinguono un marchio, in modo da conferirgli una personalità ben riconoscibile. Di conseguenza, la brand identity è uno dei cardini su cui si costruisce qualsiasi strategia di comunicazione (e marketing) aziendale. In questo articolo approfondiremo il concetto, vedremo come si sviluppa una brand identity efficace e presenteremo alcuni esempi e casi di studio concreti. Brand identity: significato Per capire meglio il significato dell'espressione brand identity partiamo dalla definizione che ne dà David Aaker, esperto di marketing riconosciuto a livello internazionale. Aaker ha creato il cosiddetto "Brand Identity Model" o modello di identità di marca.
VAI ALLA PAGINA
14 novembre 2023
Social media listening: come funziona e i tool per farlo al meglio
Il mondo dei social media è diventato uno dei canali di comunicazione - e informazione - oggi più seguiti dalle imprese . Ma quanto spesso ti fermi ad ascoltare, monitorare e valutare attentamente come azienda quello che il tuo pubblico sta dicendo online? Il social media listening è una pratica che ti permette di farlo al meglio, ricavando informazioni utilissime per la tua strategia di marketing: su chi già ti segue, sui potenziali clienti e sulle loro abitudini, sui tuoi concorrenti. In questo articolo, esploreremo cos'è il social media listening, come farlo nel modo giusto e i migliori tool da utilizzare per ottenere risultati tangibili. Cos’è il social media listening e perché farlo In sostanza, il social media listening è l'attività di monitorare e analizzare le conversazioni online che riguardano il tuo brand, i suoi prodotti o servizi. Attraverso l'uso di strumenti specifici, puoi monitorare e analizzare le menzioni, i commenti e i feedback pubblicati sulle piattaforme social più frequentate: Facebook, Twitter, Instagram e YouTube, ad esempio. In altre parole, puoi tracciare ogni menzione del tuo brand sui social media in tempo reale. Una ricerca di Hootsuite di fine 2022 evidenzia che, secondo quasi due terzi dei professioisti del marketing il social media listening sia diventato più importante nell’ultimo anno. Ma perché il social media listening può essere utile alle imprese? Vediamo qualche altra ottima ragione: è una tecnica che  permette di raccogliere informazioni preziose sui clienti e potenziali clienti. Attraverso l'analisi delle conversazioni online, infatti, è possibile comprenderne meglio le esigenze, i desideri e le opinioni. Una base di dati importante da analizzare per adattare le proprie strategie di marketing e comunicazione, soddisfare al meglio le necessità della tua clientela target o di nuove nicchie di mercato. consente alle aziende di sapere come è valutata la loro immagine online e di curare meglio il proprio digital branding. Nel medio periodo, un'analisi di questo genere può far riflettere sulla coerenza tra i valori del brand e ciò che viene percepito dal target attivando, se del caso, azioni mirate di rebranding. Nel breve periodo, puoi agire in modo rapido, ad esempio per rispondere a commenti o recensioni negative sui tuoi prodotti o servizi, risolvendo problemi o disservizi. Aiuta a identificare le tendenze del mercato e ad agire di conseguenza. Il social media listening ti consente di individuare i nuovi trend e di adattare la tua strategia di marketing e le azioni collegate. Ad esempio, se molti utenti parlano di un determinato prodotto o servizio, potresti decidere di lanciare una campagna di adv social dedicata. Aiuta a identificare i tuoi competitor: il social media listening ti permette di individuare o monitorare i tuoi competitor e le loro attività sui social media. Un'attività molto utile per identificare le loro strategie di marketing, rilevare punti di forza da cui prendere spunto o lacune da colmare. Per le imprese, dunque, fare social media listening significa aprirsi a un mondo di opportunità strategiche. Certo, bisogna conoscere tecniche e strumenti, per farlo al meglio: vediamo come nel prossimo paragrafo. Come farlo: le azioni operative Un'azione efficace di social media listening si sviluppa attraverso diverse fasi. Per ottenere i risultati attesi, quindi, è fondamentale seguire un processo strutturato. Noi ti suggeriamo di considerare i passaggi seguenti, alcuni a valenza strategica, altri più operativi: Definizione degli obiettivi: prima di iniziare qualsiasi attività di social media listening, è importante definire gli obiettivi dell’azienda. Deve trattarsi di obiettivi specifici, misurabili, raggiungibili, significativi e limitati nel tempo. Ad esempio, la tua impresa potrebbe voler: identificare i punti di forza e quelli meno apprezzati di un prodotto o di un servizio appena lanciato e di cui ha parlato sui social, analizzando reazioni, commenti e condivisioni. approfondire l'identikit di clienti o potenziali clienti interessati (buyer personas), identificandone le caratteristiche: età, provenienza geografica, sesso, interessi. su tale base, strutturare e programmare piani editoriali organici o campagne di social adv. Identificazione delle parole chiave: una volta definiti gli obiettivi, è necessario identificare alcune parole chiave da monitorare, che renderanno più semplice, mirata e - nei limiti del possibile - veloce l'attività di social media listening. Le keyword scelte dovranno essere in linea con gli obiettivi dell'azienda: a seconda dello scopo, potranno includere ad esempio espressioni collegate al brand e ai suoi servizi, ma anche a marchi e imprese concorrenti. Scelta degli indicatori di performance e delle metriche collegate: a seconda degli obiettivi e del tipo di informazioni che vuoi monitorare, dovrai selezionare degli indicatori e delle metriche per misurarli. Ad esempio, se il tuo obiettivo è capire quali sono i temi che interessano il tuo pubblico target, potresti selezionare come indicatori gli hashtag pertinenti. In questo caso, la metrica collegata sarà il numero di volte in cui un hashtag viene utilizzato, da chi segue la tua pagina e dal pubblico social in generale. Scelta degli strumenti di social media listening: esistono molti tool online che puoi utilizzare per fare social media listening, alcuni gratuiti (almeno nelle versioni base) altri a pagamento. La scelta degli strumenti dipende dagli obiettivi dell’azienda e dal budget disponibile: ne parleremo meglio nel prossimo paragrafo. Monitoraggio operativo delle conversazioni: una volta identificate le parole chiave e scelti gli strumenti di social media listening, puoi iniziare a monitorare le conversazioni sui social media e cominciare a raccogliere dati e informazioni. La fase finale del social media listening, importantissima anche come punto di partenza per sviluppare azioni future, è la fase di reportistica. Una volta ottenuti i dati che ti sono utili, sistematizzali all'interno di un report che riepiloghi obiettivi, tipo di informazioni raccolte, risultati emersi e loro misurazione. Poi analizza questi contenuti e rifletti sulle conclusioni che puoi trarre, e su come utilizzarle per migliorare la tua strategia di marketing e comunicazione online e le attività collegate. I migliori tool per il social media listening Parliamo adesso dei diversi tool online che puoi utilizzare per le tue attività di social media listening. Per maggiore comodità, li abbiamo suddivisi tra strumenti gratuiti e strumenti a pagamento. Tieni conto che molti di quelli elencati spesso hanno anche una versione free o freemium con funzionalità limitate. Quasi tutti gli strumenti di social media listening, poi, permettono di usufruire di un periodo di prova di durata limitata per testare il tool. 1. Strumenti gratuiti: Google Alerts: questo tool per il social media listening è semplicissimo da usare. Puoi attivarlo all'interno della suite gratuita di Google e impostare, ad esempio, il nome del tuo brand, dei suoi prodotti e servizi, dei rappresentanti aziendali e ricevere notifiche via email quando vengono menzionati online. Tuttavia, lo strumento non offre funzionalità avanzate come la segmentazione del pubblico o l'analisi del sentiment, inteso come l'opinione positiva o negativa degli utenti riguardo alla tua impresa. Social Mention: lo strumento gratuito di BrandMentions che consente di monitorare le menzioni del tuo brand sui social media. Offre funzionalità come l’analisi del sentiment, la segmentazione del pubblico e la possibilità di monitorare i tuoi competitor. Tuttavia, non è molto preciso e non supporta tutti i social media. Meta Insights: questo tool è uno strumento di social media listening nativo, ossia incorporato direttamente su Meta, per Facebook e Instagram.  Consente di analizzare le performance della tua pagina Facebook e del tuo profilo Instagram in termini di visualizzazioni, interazioni e popolarità. Inoltre, ti consente di analizzare il pubblico della tua pagina, compresi i dati demografici e le preferenze. LinkedIn Analytics: molto simile al precedente, è lo strumento gratuito che Linkedin mette a disposizione per analizzare i risultati della tua pagina LinkedIn aziendale.  Con le funzioni di analisi native di Linkedin puoi monitorare visualizzazioni, interazioni degli utenti, popolarità dei contenuti. Altri dati che puoi ricavare dallo strumento includono l'analisi del pubblico per provenienza, funzione lavorativa, settore occupazionale. 2. Strumenti di social media listening a pagamento: Hootsuite: un tool che ti aiuta a monitorare le menzioni del tuo brand sui social media, segmentare il pubblico e cogliere le opinioni di chi ti segue (o, in generale, di chi segue una determinata pagina, incluse quelle dei competitor). Inoltre, consente di pianificare e gestire i piani editoriali su Instagram, Facebook e di altri social, anche gestendo più account contemporaneamente. Hootsuite è uno dei tool più popolari sul mercato. Mention: questo strumento, oltre alle funzioni di monitoraggio delle menzioni, analisi del sentiment e segmentazione, ha funzionalità aggiuntive molto interessanti. Infatti, ti consente di creare report personalizzati e di integrare i dati con altri strumenti di analisi. Brandwatch:  offre le stesse possibilità di utilizzo del precedente. Integra però anche funzioni di visual listening, utili per individuare impieghi non conformi di elementi grafici come marchio e logo o, al contrario, per approfittare di possibili opportunità. Un esempio? Un personaggio noto che indossa un capo di abbigliamento del tuo brand sui social. Mention: questo tool di social media listening ti consente di monitorare le menzioni del tuo brand sui social media e su altri siti web. Offre funzionalità come l’analisi del sentimento, la segmentazione del pubblico e la possibilità di monitorare i tuoi competitor. Inoltre, ti consente di creare report personalizzati e di integrare i dati con altri strumenti di analisi. Sprout Social: rispetto agli altri strumenti menzionati, ha un'interfaccia utente molto più intuitiva e facile da usare. Alla fine di questo articolo, ti sarai reso conto che fare social media listening significa considerare elementi tecnici e di complessità non trascurabili. Dall'altro campo, rilevare dati in modo strategico e organizzato sui social porta indubbi vantaggi alla tua azienda. Il nostro suggerimento? Affidarti a un team professionale che possa affiancarti in questa attività: contatta la nostra web agency e parliamone!
VAI ALLA PAGINA
02 novembre 2023
Come rispondere alle recensioni su Google
Rispondere alle recensioni su Google: perché farlo e come? Cominciamo con alcuni dati che ti faranno capire perché il tema è davvero "caldo". Secondo una ricerca condotta da Inc., infatti: Il 91% di chi naviga sul web legge regolarmente recensioni. L'84% degli intervistati afferma di avere fiducia nelle recensioni online tanto quanto nei consigli personali degli amici. Il 68% dei consumatori intervistati decide di acquistare dopo aver letto da una a sei recensioni. Ti basta per capire quanto è importante saperne di più e capire come rispondere in modo efficace alle recensioni su Google? Approfondiamo l'argomento in questo articolo.
VAI ALLA PAGINA
17 ottobre 2023
Landing page: significato, esempi e come crearla al top
Landing page è un termine che avrai sicuramente già sentito: ma qual è il suo significato e, cosa più importante, cos'è e a cosa serve una landing page? Ne parliamo in questo articolo, partendo dalla definizione di base e spiegando quali sono le funzioni e i vantaggi di una landing page e come costruirne una in modo efficace. Landing page: il significato del termine Il significato del termine "landing page" è strettamente legato al mondo del marketing digitale e in particolare all'ambito del content marketing. L'espressione, infatti, si riferisce a una pagina web su cui un utente "atterra", dopo aver cliccato un link. Si tratta di una pagina progettata con l'obiettivo di catturare l'attenzione dei visitatori e spingerli a compiere una determinata azione strategica per chi l'ha creata. Ipotizzando che a realizzarla sia stata un'azienda, l'azione che l'utente è chiamato a fare può essere, ad esempio: Lasciare i propri dati per essere ricontattato e approfondire i termini di un servizio; Iscriversi a una newsletter; Richiedere un preventivo per un determinato prodotto.
VAI ALLA PAGINA
04 ottobre 2023
Idee per eventi aziendali: i suggerimenti top
Stai cercando idee per i tuoi prossimi eventi aziendali? Allora sei nel posto giusto! Gli eventi sono diventati una parte fondamentale della strategia di marketing di molte imprese. Organizzare un evento ben pianificato e coinvolgente aiuta a creare un'immagine positiva dell'azienda, migliorare le relazioni con i clienti e i dipendenti e aumentare la visibilità del marchio. In questo articolo ti offriremo consigli, spunti e suggerimenti per trasformare gli eventi della tua impresa in appuntamenti da ricordare. 1.Identifica un tema coinvolgente legato all'impresa e ai suoi valori Tra le idee top per eventi aziendali, una delle più importanti da considerare è la scelta del tema. Individuare un tema coinvolgente crea un'esperienza che i partecipanti ricorderanno a lungo. In più, darà l'opportunità per comunicare l'identità del marchio e la cultura dell'azienda.
VAI ALLA PAGINA
19 settembre 2023
Content Marketing: cos’è, perché farlo e come
"Content is King": la frase di Bill Gates ha quasi trent'anni, ma continua a sintetizzare bene cos'è il Content Marketing e, soprattutto, qual è la sua filosofia. Ne parliamo in questo articolo, partendo dalla definizione di Content Marketing e spiegando, anche attraverso esempi concreti, quali vantaggi porta alla tua impresa, Cos'è il content marketing Cos'è il content marketing e a cosa serve? Possiamo definirlo come una strategia che prevede la creazione e la distribuzione in modo continuativo e su diversi canali di contenuti di alta qualità, rilevanti, aggiornati e in linea con gli interessi del tuo pubblico target. Catturare l'attenzione del pubblico è il primo passo: serve a rendere le persone consapevoli del fatto che la tua impresa esiste e ha qualcosa di interessante a offrire. La vera sfida, però è trattenere questo pubblico, fare in modo che continui a seguire la tua azienda e, nel tempo, compia azioni strategiche per la tua impresa in risposta alle tue sollecitazioni in tal senso.
VAI ALLA PAGINA
05 settembre 2023
Grafiche social: otto suggerimenti top
Grafiche social: un elemento che può fare la differenza tra una pagina aziendale curata, che attira l'attenzione e l'interesse e porta a casa risultati e un profilo con poco seguito. Se tu non sei sui social, la tua impresa quasi sicuramente lo è. In questo articolo ti diamo sei suggerimenti per curare la grafica della tua pagina aziendale, lavorando con i professionisti del settore. 1. Studia il pubblico target e gli obiettivi di comunicazione Studiare il pubblico target è il primo passo per creare delle grafiche social efficaci. Analizza la situazione e identifica: chi sono le persone che seguono le tue pagine social su Instagram, Facebook, Linkedin; che età hanno e da dove vengono; quali sono i loro interessi, le loro abitudini e le loro preferenze e cosa le ha spinte a seguire la tua pagina social; come comunicano e con che stile.
VAI ALLA PAGINA
22 agosto 2023
Grafica etichette vino: servizi e casi di studio Perazza srl
La grafica delle etichette può fare la differenza per un'azienda che produce vino. Hai presente la regola degli 8 secondi? Ѐ il tempo che hai per attirare l'attenzione del tuo cliente: magari tra gli scaffali di un wine shop o di un supermercato, dove ci sono decine di altre bottiglie. Una grafica efficace, originale a capace di distinguersi al primo colpo d'occhio, allora, può essere determinante nel far decidere a un potenziale compratore di prendere in mano la bottiglia e valutare l'acquisto. Per questo, abbiamo deciso di presentarti la nostra esperienza nel settore della grafica per le etichette di vino: attraverso i nostri casi di studio migliori.
VAI ALLA PAGINA
09 agosto 2023
Rebranding, come farlo: tutte le fasi di una rivoluzione
Il rebranding è un processo strategico che consente a un'azienda di trasformare la propria immagine, soprattutto visiva, per adeguarsi alle esigenze del mercato e del suo target di riferimento. Un percorso del genere è sempre una rivoluzione, piccola o grande, perché ha un impatto su: identità del brand; comunicazione dei valori dell'azienda a clienti, collaboratori, partner di business, investitori; strategia di marketing. Un progetto di rebranding è suddiviso in diverse fasi, ognuna con un ruolo chiave. Ne parliamo in questo articolo, presentando il metodo con cui la nostra agenzia di comunicazione lavora quando un'azienda si affida a noi per rinnovare la sua immagine.
VAI ALLA PAGINA
26 luglio 2023
SEO Audit: come farla a regola d'arte
La SEO Audit è una fase preliminare essenziale per posizionare meglio il tuo sito su Google. Infatti, rientra a pieno diritto nelle strategie da utilizzare in ottica SEO Cos'è una SEO Audit Le ricerche su Google, il principale motore di ricerca sul web, sono da tempo parte della nostra vita quotidiana. Ad esempio, interroghiamo Google per: cercare informazioni sui luoghi, gli oggetti e il loro funzionamento, le notizie di attualità; capire meglio le caratteristiche di un prodotto; trovare indicazioni su come fare qualcosa; acquistare ciò che vogliamo alle condizioni per noi migliori. Per le aziende, posizionarsi in cima ai risultati di ricerca di Google per parole chiave rilevanti che rispondono alle ricerche degli utenti online è diventato importantissimo. Perché? Immagina di essere un'azienda che produce attrezzature per il fitness e che il tuo prodotto di punta siano i tapis roulant. Se una pagina del tuo sito è ben posizionata per una parola chiave come, ad esempio, tapis roulant elettrici o tapis roulant pieghevoli, chi cercherà quella parola su Google vedrà tra i primi risultati un contenuto del tuo sito web.
VAI ALLA PAGINA
11 luglio 2023
Grafica etichette: dal design alla produzione
La grafica delle etichette, in ogni settore, è un elemento essenziale per attirare l'attenzione dei potenziali clienti e comunicare efficacemente i valori di un prodotto. L'etichetta deve esprimere la personalità del brand e distinguersi a colpo d'occhio dalle altre, ma anche dare al consumatore tutte le informazioni necessarie su ciò che acquista. In questo articolo presenteremo il percorso per realizzare etichette dalla grafica efficace e funzionale: mettiti comodo, perché gli elementi da considerare sono più di uno! Fase 1: Ricerca visiva per la grafica delle etichette La ricerca visiva, in ogni ambito collegato a grafica e design, è un processo fondamentale per ottenere risultati accattivanti e originali. Considerala un punto di partenza per trovare l'ispirazione giusta e iniziare a svilupparla in una o più direzioni.
VAI ALLA PAGINA
27 giugno 2023
Microcopy: cos’è, tecniche ed esempi
Negli ultimi anni, il concetto di microcopy è diventato sempre più diffuso, importante e popolare in campo digitale. Il microcopy ha un ruolo fondamentale perché: guida la navigazione all'interno di pagine e siti web; rende migliore l'esperienza degli utenti; li spinge a compiere azioni significative all'interno di una strategia di marketing, favorendo (ad esempio) raccolta di nuovi contatti, richieste di approfondimenti, vendite e conversioni. In questo articolo daremo una definizione precisa di microcopy e presenteremo alcune tecniche per creare microcopy efficaci. Introdurremo nel testo anche diversi esempi e indicazioni concrete, per rendere la spiegazione meno teorica.  Infine, vedremo quali vantaggi può portare alla tua azienda un microcopy studiato come si deve. Microcopy: definizione Cosa significa esattamente microcopy? Il termine si riferisce a brevi frasi  mirate che aiutano gli utenti a comprendere e utilizzare al meglio un'applicazione, una pagina o un sito web e compiere determinate azioni nel corso della navigazione o dell'interazione.
VAI ALLA PAGINA
13 giugno 2023
Marketing a risposta diretta: cos'è e come farlo
Cos'è il marketing a risposta diretta e in che cosa è diverso dalle altre forme di marketing? Ne parliamo in questo articolo, presentandoti anche strategie e strumenti da utilizzare e qualche celebre caso di studio. Marketing a risposta diretta: cos'è Il marketing a risposta diretta è una strategia di marketing che ha l'obiettivo di indurre un pubblico selezionato a compiere un'azione specifica. Ad esempio: acquistare un prodotto; iscriversi a una newsletter; richiedere informazioni su prodotti e servizi; lasciare i propri dati e condividere le proprie preferenze per consentire un'azione di remarketing. Il marketing a risposta diretta si basa sull'identificazione precisa e dettagliata del target, ovvero del gruppo di persone a cui si rivolge l'iniziativa, e sull'utilizzo di tecniche di comunicazione persuasiva per convincerlo a compiere l'azione che si desidera.
VAI ALLA PAGINA
30 maggio 2023
Il rebranding del logo: cinque esempi recenti del settore auto
Tra il 2020 e il 2022 alcuni dei marchi più noti nel settore dell'automobile hanno portato a termine il rebranding del proprio logo. Un cambio di immagine significativo, tra ritorni alle origini, ricerca di nuove tendenze e intuizioni creative a servizio di strategie precise. In questo articolo vi raccontiamo alcuni degli esempi di rebranding che in tempi recenti hanno fatto parlare di sé: e per più di una ragione. 1. Rebranding del logo: l'esempio BMW Cominciamo con una delle case automobilistiche più prestigiose al mondo: la BMW. A distanza di oltre 20 anni dall'ultimo cambiamento, l'azienda tedesca sinonimo di prestazioni tecnologiche e lusso ha presentato il nuovo logo. Il cambiamento riflette l'evoluzione del brand e gli investimenti fatti dall'azienda prepararsi per le sfide e le opportunità del futuro. Il nuovo logo: presenta un aspetto più moderno e minimalista, con uno sfondo trasparente e linee e forme piatte che sostituiscono l'aspetto tridimensionale del logo precedente. mantiene al centro il celebre cerchio a quattro quadranti, che riprende i colori della bandiera bavarese. I contorni, però, sono più puliti e l'aspetto più dinamico. ridisegna la scritta "BMW" usando caratteri più sottili e leggermente meno squadrati, che aggiungono un tocco di eleganza e modernità. Ecco un confronto tra nuovo e vecchio logo:    
VAI ALLA PAGINA
17 maggio 2023
Link cattivi: cosa sono e come difendersi
I link cattivi sono link in entrata verso il tuo sito web che provengono da fonti dannose: in altre parole, sono backlink di scarsa o pessima qualità. Esistono diversi tipi di link cattivi, ma tutti hanno una caratteristica in comune: abbassano l'autorità del tuo sito web agli occhi del motore di ricerca. Di conseguenza, possono farti perdere posizioni nella SERP di Google, portare a penalizzazioni anche pesanti del tuo sito e diminuire click, visite e conversioni. Se è vero che un singolo link cattivo non è in grado di danneggiare un sito web, l'accumulo di questo genere di collegamenti può aumentare il rischio di declassamento dei contenuti o penalizzazione. Per questo, è fondamentale capire quali sono i link cattivi e come proteggere il tuo sito web. In questo post ti presentiamo i diversi tipi di link cattivi e i loro pericoli e ti spiegheremo come rilevarli e come difenderti.
VAI ALLA PAGINA
02 maggio 2023
Le Raccolte di Google: a cosa servono e come si usano
Le raccolte di Google sono la versione moderna e organizzata dei vecchi blocchetti di appunti per borsetta, con tanti vantaggi in più. Infatti: puoi salvare e organizzare diversi tipi di informazioni in vari formati, puoi condividere le tue raccolte con chi vuoi, puoi consultarle ovunque. Sei pronto a scoprire come funziona questo praticissimo strumento messo a disposizione da Google? In questo articolo ti spieghiamo cosa sono le raccolte Google, come funzionano e perché sono utili. Cosa sono le raccolte Google Le raccolte Google sono una funzione disponibile: tramite l'app di Google su smartphone e tablet Android e iOS, cliccando sul pulsante "raccolte", in basso. sul browser del tuo computer, accedendo al web e andando all'indirizzo https://www.google.com/collections. Il servizio consente all'utente di creare una raccolta di link, immagini e video sul web, organizzandoli in modo facile e intuitivo per accedere successivamente ai contenuti salvati.  
VAI ALLA PAGINA
18 aprile 2023
Marketing del vino: una guida completa
Marketing del vino: è davvero così importante? La risposta è sì, senza dubbio. In un mercato in piena crescita, dove i canali di vendita e distribuzione si moltiplicano e i gusti dei clienti si diversificano per fascia d'età e preferenze, impostare una buona strategia di marketing fa la differenza per la tua impresa vitivinicola. In questo articolo vedremo meglio cos'è il marketing del vino, come sviluppare una strategia e come misurarne l'efficacia. Infine, presenteremo alcune delle buone pratiche più recenti sviluppate da Studio Perazza. Cos'è il marketing del vino In parole semplici, il marketing del vino è la combinazione di strategia, pianificazione e attività operative che hanno l'obiettivo di promuovere il vino sul mercato. Un elemento importante per qualunque azienda vinicola che desidera aumentare la propria visibilità e il proprio fatturato. Una buona strategia di marketing del vino può essere davvero l'elemento vincente per un'azienda del settore, anche tenendo conto dei dati di mercato. Le ultime tendenze emerse dal Vinitaly 2023 confermano che il comparto vitivinicolo continua a far registrare numeri importanti, con un fatturato di 17 miliardi di euro, più di 2.300 imprese, 30 mila occupati e un export di quasi 8 miliardi di euro.
VAI ALLA PAGINA
04 aprile 2023
SEO e social media: perché farli lavorare insieme
Integrare contenuti sui social media e tecniche SEO di ottimizzazione dei contenuti per i motori di ricerca è una strategia efficace per raggiungere obiettivi specifici, utilizzando tecniche complementari e ottimizzando la presenza online della tua azienda. Qui di seguito, vedremo come e perché integrare SEO e social media, quali strategie utilizzare e quali risultati si possono ottenere. Integrare SEO e social media: gli obiettivi Integrare SEO e social media è diventato un elemento essenziale per qualsiasi strategia di marketing digitale efficace. Sebbene l'ottimizzazione di contenuti per i motori di ricerca e la gestione dei social media siano considerati ambiti separati, in realtà le due discipline si influenzano a vicenda e possono essere utilizzate insieme per ottenere risultati migliori.
VAI ALLA PAGINA
CONTATTI

VUOI SVILUPPARE UN PROGETTO DI MARKETING E COMUNICAZIONE EFFICACE PER LA TUA IMPRESA? CONTATTACI E PARLIAMONE