STUDIO PERAZZA
 Via Tintoretto, 10

31056 Roncade (TV)

Phone: +39 0422 1789203
info@perazza.it

FOLLOW
Top

A gennaio, bacchette in posizione!

La casa editrice Salani pubblica la saga Harry Potter con le copertine disegnate dall’architetto De Lucchi

A gennaio, Harry Potter tornerà nelle librerie con una nuova veste, infatti la casa editrice italiana Salani ha affidato al celeberrimo architetto e designer Michele De Lucchi il restyling delle copertine dei 7 volumi della saga scritta da J.K.Rowling.

QUANDO L’ARCHITETTURA SI UNISCE ALLA LETTERATURA

Descrivere protagonisti e luoghi riuscendo a instillare nei lettori immagini quasi nitide della realtà immaginaria dei libri è proprio di grandi autori. J.K.Rowling ha fatto sognare generazioni di tutto il mondo con i suoi dettagli della sala comune dei Grifondoro, della tana, della prigione di Azkaban, del campo di Quidditch, della casa della numerosa famiglia Weasley e della Torre di Astronomia dove molti di noi hanno pianto per la morte di Albus Silente. Da qui nasce il progetto di De Lucchi, dall’architettura, infatti le copertine avranno rappresentato l’edificio più significativo di ogni romanzo. Una prospettiva inedita che vede l’Italia dettare nuovi stili e nuove tendenze di design che verranno apprezzate ovunque nel mondo.

UN ARCHITETTO PER SALANI

L’architetto italiano, famoso per i suoi progetti e la sua carriera dal forte carattere internazionale, ha già collaborato con aziende quali Olivetti, Poste Italiane, Telecom, Banca Intesa, Alessi. Ora si aggiunge la casa editrice Salani che ha annunciato l’uscita di questa edizione totalmente ridisegnata con le seguenti parole:

“A livello internazionale mancava ancora un progetto di questo tipo.
Il successo di Harry Potter incontra l’eccellenza italiana
dell’architettura e del design nel mondo: Michele De Lucchi”

Un progetto che rilancia parole e inchiostro rendendoli edifici e architettura. Un nuovo modo di comunicare i romanzi che vuole rendere l’editoria più interessante agli occhi dei lettori di qualsiasi età. Parlando di giovani, come si legge da uno studio Ansa, nel 2018 e nel 2019, il 52,1% di ragazzi tra 6 e 17 anni (i.e. 3 milioni 600 mila bambini e adolescenti), ha letto nell’ultimo anno almeno un libro nel tempo libero. Si tratta di ragazzi circa. Tra i giovani lettori il 46,9% ha letto fino a 3 libri, il 40,7% da 4 a 11 libri e il 12,5% 12 o più libri. Sono soprattutto le ragazze a dichiarare di aver letto almeno un libro nel tempo libero (il 58,2% contro il 46,4% dei coetanei).

COMUNICAZIONE, DESIGN, ARCHITETTURA E LIBRI

Questo investimento in nuovi modi di comunicare i best seller della letteratura risponde all’incantesimo expecto patronum lanciato del mondo dell’editoria che ha subito un forte impatto negativo a causa del Covid-19 come si vede dalle rilevazioni dell’Osservatorio dell’Associazione Italiana Editori. Infatti nel 2020 sono stati pubblicati 21 mila titoli in meno di quanto si fosse programmato, sono state bloccate 12.500 nuove uscite, non sono state stampate 44,5 milioni di copie e non sono stati tradotti 2.900 i titoli. Salani investe sulla ripartenza e su una nuova chiave di lettura per un romanzo instancabile ed entrato tra i libri classici da metabolizzare nel proprio bagagliaio culturale personale.

ALOHOMORA, HARRY POTTER NELLE LIBRERIE ITALIANE

Le porte delle librerie si apriranno a tutti i fan di Harry Potter giovedì 21 gennaio con le 7 nuove copertine della saga firmate Michele De Lucchi.

Vuoi scoprire quali edifici sono stati rappresentati dall’architetto De Lucchi sulle copertine dei vari libri?

Vai al sito di Salani: https://www.salani.it/harry-potter