NEWSLETTER

INSERISCI IL TUO INDRIZZO E-MAIL PER SCOPRIRE LE NOVITÀ ED ESSERE AGGIORNATO SUI NOSTRI PROGETTI

BLOG

15 marzo 2022

Perché promuovere la propria azienda con una campagna video?

Scegliere di promuovere la propria azienda attraverso una campagna di video studiata attraverso la visual marketing strategy è un’ottima soluzione per rendere degli utenti target, potenziali clienti.

Le opportunità di comunicare la propria impresa sono diverse, tuttavia gli annunci YouTube, attraverso dei video, permettono di promuovere con maggiore efficacia un messaggio ad un vasto pubblico target.

Secondo vari studi pubblicati, i consumatori affermano non solo che hanno scoperto dei nuovi brand su YouTube (70%), ma anche che la visualizzazione di filmati li ha aiutati a memorizzare brand (53%).

Il video infatti, rispetto a un contenuto statico, permette di creare un coinvolgimento immediato con il pubblico, grazie all’attenzione che viene maggiormente attirata da spot, piuttosto che da foto e post.

Quali sono gli strumenti per analizzare una campagna video?

Decidere di promuovere la propria impresa attraverso una campagna video può essere un’ottima strategia comunicativa, vista la sua potenza virale. É necessario poter quindi analizzare e comprendere chiaramente l’andamento di queste promozioni.

Lo strumento insights di Youtube permette sia di monitorare i principali KPI e l’andamento dell’annuncio, sia di visualizzare le informazioni riguardanti gli utenti che hanno visto il video.

In questo modo sarà possibile avere una chiara panoramica dei vantaggi di avviare una campagna video.

Qual è l’iter per realizzare un a campagna video di successo?

Il percorso per la creazione di una campagna di visual marketing efficace è composto da diverse tappe fondamentali, quali:

  • progettazione con obiettivi, ovvero la definizione dello scopo finale del video, del target a cui è rivolto e di ciò che si vuole ottenere dalla brand awareness al lancio di un nuovo prodotto, dalla collaborazione con un talent alla presentazione dei servizi
  • Definizione del budget, ovvero l’impiego monetario necessario affinché il progetto video funzioni;
  • Realizzazione, ovvero l’analisi e la successiva creazione del format, dello storyboard, la scelta dei talent, il Tone of Voice e l’interpretazione del VoiceOver, oltre che eventuali animazioni e grafiche;
  • Distribuzione su social, web, monitor o altro, ovvero il montaggio in linea con le esigenze di ciascun canale di riproduzione sia esso privato aziendale oppure pubblico come nei social o durante eventi e fiere di settore.

Quali sono i formati da utilizzare per delle campagne video?

Google Ads permette di definire i formati video da promuovere su Youtube attraverso la scelta dell’obiettivo della campagna, sia esso di lead generation o di retargeting al sito web o di brand awareness.

I formati più utilizzati negli annunci video sono:

  • Bumper, ovvero video brevi che vengono inseriti come intro ad altri video e che l’utente non può skippare. Questi filmati di 5-6 secondi vengono mostrati a un target molto ampio e vengono utilizzati principalmente per le campagne CPM basate sulle impression.
  • In stream, ovvero spot di video che vengono inseriti durante la visualizzazione di altri video e che hanno una durata variabile. Questi video, a seconda che permettano o meno all’utente di saltare l’annuncio, vengono usati per le campagne CPV, basate sulle visualizzazioni.
  • Discovery, ovvero video che vengono visualizzati solamente nella Home tra le varie proposte dei risultati di ricerca o di video correlati. Questa modalità viene usata per le campagne PPC, basate sui click che permettono di riprodurli.
  • Out stream, ovvero filmati studiati esclusivamente per essere riprodotti via mobile e non su YouTube, come banner, annunci native e nel feed. In quest’ultima opzione, il costo viene calcolato solo quando l’utente guarda il video per più di due secondi.

La caratteristica principale della visual marketing strategy

Per avere una visual marketing strategy di successo è necessario utilizzare del materiale video di qualità. 

Gli annunci presenti nelle campagne video sono virali e permettono quindi di arrivare a un’importante e vasta fetta del target definito. Per questo, se il video promosso è studiato bene, coinvolgente e chiaro, i risultati saranno garantiti.

RICHIEDI UN CHECK-UP

LA TUA STRATEGIA DI COMUNICAZIONE FA SCINTILLE O HA BISOGNO DI UNA MESSA A PUNTO? PER SCOPRIRLO, CONTATTA IL NOSTRO STAFF E PRENOTA UNA CONSULENZA GRATUITA SU MISURA