STUDIO PERAZZA
 Via Tintoretto, 10

31056 Roncade (TV)

Phone: +39 0422 1789203
info@perazza.it

FOLLOW
Top

Facebook Ads: cosa si può fare sui social per la propria azienda?

Usare Facebook Ads per la vostra azienda

Sfruttare ogni possibilità offerta da Facebook e investire nell’Advertising del social è una strategia sicuramente affidabile soprattutto se si profila dettagliatamente tipologia dell’Adv e il target del pubblico a cui mostrare le pubblicità.

Pensate che Facebook sia solamente un social di intrattenimento? Se ancora siete di questa opinione dovreste ricredervi, le cose che potete fare, a favore della vostra azienda o negozio, su Facebook sono moltissime:

1. Storytelling per migliorare la brand reputation

Se avete un buon budget da investire e volete creare branding, questa è una buona strategia per consolidare nel tempo brand e coinvolgimento. Raccontare una storia è un ottimo modo per coinvolgere le persone, creare connessioni e rendere partecipe chi ci trova online. Questa strategia è meno efficace invece se volete puntare alla vendita (e avete già acquisito un certo seguito) e se avete fretta di concludere conversioni. In tal caso infatti le connessioni e l’empatia non bastano, si limitano a potenziare la consapevolezza che le persone hanno del brand (brand reputation) tramite i valori che si comunicano ma non spingono a concludere l’acquisto.

2. Ottenere contatti

Con le Lead Ads (inserzioni per acquisire contatti) potete pubblicare annunci che prevedono la registrazione dei dati degli utenti così da ottenere contatti utili. Potete inserire quiz e domande per attirare le persone e per conoscere le necessità dei potenziali clienti. Le Leads Ads sono utili sia per profilare il vostro target sia per creare un database di contatti. I moduli di contatto sono ottimizzati per la visualizzazione mobile e sono progettati per inserire manualmente il minor numero di informazioni così da velocizzare la compilazione. Le leads Ads sono utilissime per le iscrizioni alle newsletter e le proposte di coupon e promozioni, e permettono, in base alle informazioni raccolte, di creare custom audience e pubblici simili.

3. Portare traffico sul sito

Grazie alle call to action potete dirottare il traffico del social sul sito. All’interno dei post sponsorizzati si può inserire un comando all’azione diretto come scopri di più con link diretto al sito, inscriviti, acquista, contattaci. Un richiamo immediato e visibile che invoglia l’utente a svolgere l’azione.

4. Esporre un catalogo prodotti

In Italia non è ancora disponibile un completo e-commerce integrato in Facebook ma è comunque possibile caricare un catalogo prodotti con foto, descrizione, prezzo dei prodotti e link diretto al vostro sito, e-commerce o app. Facebook diventa una vera e propria vetrina per i vostri prodotti e servizi collegandosi direttamente alla piattaforma di vendita. Grazie ai cataloghi prodotti si possono creare inserzioni apposite con possibilità di usare diversi formati e diversi tipi di adv tra cui il formato raccolta e le inserzioni dinamiche.