STUDIO PERAZZA
 Via Tintoretto, 10

31056 Roncade (TV)

Phone: +39 0422 1789203
info@perazza.it

FOLLOW
Top

Inbound Marketing: cosa fare, passo passo, per aumentare i clienti online

I successi dell’Inbound Marketing

Come dicevamo già mesi fa l’Inbound Marketing ha un ruolo importante nell’ottenimento di clienti e nell’aumento delle conversioni. E’ passato un anno dal nostro articolo e ancora le personalità più influenti nel panorama del web marketing confermano la validità di questa strategia. Non si tratta di una pratica veloce e senza fatica per ottenere visibilità o aumentare la brand reputation ma una strategia mirata per aumentare le vendite e rafforzare il business online.

L’Inbound marketing si caratterizza per non essere una pratica “aggressiva”, non punta ad invadere gli spazi web dell’utente con pubblicità, pay per click, banner e spam mailing di massa ma al contrario ad attirarlo con contenuti di qualità arrivando con il contenuto giusto alla persona realmente interessata nel momento giusto, ovvero quando sta cercando proprio quel contenuto. Viste queste premesse, è più semplice capire come questa strategia aumenti la percentuale di conversione degli utenti in clienti.

Inbound marketing e i passaggi, in concreto, da seguire:

Contenuto di qualità per attrarre

L’Inbound marketing parte da un concetto: il contenuto di qualità attirerà le persone; un blog o sito con buoni contenuti verrà indicizzato da Google e di conseguenza verrà trovato dalle persone che effettuano ricerche sui temi attinenti. Ad esempio se l’azienda mira a vendere prodotti di bellezza scriverà articoli seri e fondati proponendo soluzioni per alcuni inestetismi o consigliando un trattamento piuttosto di un altro.
Come fare? L’uso intelligente delle keyword aiuterà il posizionamento su Google e i social network faranno da cassa di risonanza per diffondere i contenuti.

Approfondimenti per convertire l’utente in utente interessato

In questa seconda fase, in cui l’utente è approdato sul portale, è il momento per dare qualcosa di aggiuntivo che sarà utile per ottenere in cambio info e contatti. Ad esempio offrire un pdf , un tutorial o un e-book scaricabile, tramite registrazione della mail, che approfondiscono i trattamenti di bellezza più in voga del momento.
Come fare? Documentarsi e trasmettere le proprie conoscenze in un contenuto extra che l’utente può scaricare e fruire facilmente. Il contenuto deve essere unico e non banale per rafforzare la fiducia in voi e nelle vostre competenze (fiducia utile per spingere ad effettuare un acquisto).

Non perdere l’utente e trasformarlo in cliente

Ora che possedete la mail dell’utente non dovete abbandonarlo ma è importante coltivare il contatto inviando newsletter informative, video tutorial, contenuti interessanti e finalizzati a presentare i prodotti.

Come fare? Inviate periodiche e-mail presentando i vostri prodotti di bellezza e i risultati; create dei video tutorial o webinar in cui fornite informazioni aggiuntive e non dimenticate di includere nelle comunicazioni delle call to action mirate alla vendita per acquistare subito il prodotto in questione o rimandare le persone al vostro e-commerce.

Mantenere i contatti

Se tutte queste azioni hanno realmente portato la persona a chiudere l’acquisto non dimenticate di mantenere i contatti; continuate ad inviare mail con contenuti interessanti relativi alle novità del settore, ad esempio sui nuovi trattamenti o macchinari che fornite.

In questo modo il cliente è più incentivato a usufruire di nuovo dei vostri servizi e a fare un buon passaparola.