STUDIO PERAZZA
 Via Tintoretto, 10

31056 Roncade (TV)

Phone: +39 0422 1789203
info@perazza.it

FOLLOW
Top

Blog: quando è meglio pubblicare gli articoli?

Il momento migliore per pubblicare sul blog

Un blog ha bisogno di costante impegno, la prima regola di un buon piano editoriale è di calendarizzare un articolo dopo l’altro senza lasciar trascorrere troppo tempo tra una pubblicazione e la successiva; non c’è nulla di peggio che lasciare i lettori senza nuovi contenuti perché in breve vi abbandoneranno preferendo nuovi blog da seguire.

Fissare un piano editoriale e un calendario per la pubblicazione degli articoli è la base per una gestione ottimale di un blog, per capire quali sono i momenti migliori non c’è però una regola fissa che vale per tutti i blog e tutti gli argomenti.

Quando pubblicare sul blog: il giorno migliore

Per capire qual è il giorno migliore per pubblicare è utile interrogarsi sul tipo di pubblico medio del blog e sul tipo di argomento che si affronta. Temi professionali e tecnici saranno sicuramente più seguiti durante la settimana e maggiormente in orario di ufficio dato che gli argomenti trattati riguardano la sfera lavorativa. Se il blog affronta invece tematiche ricreative come la cucina, l’hobbistica o il fashion potrà avere più traffico nei week end, quando le persone sono pronte a dedicarsi a queste attività.
Per essere più performanti però è utile anche valutare i target dei nostri lettori analizzandone più nel dettaglio la categoria, ad esempio, se trattiamo di sport e fitness per donne potremmo incuriosire le lettrici anche durante la settimana, identificando l’orario migliore, dopo l’orario di ufficio o durante la pausa pranzo poiché probabilmente è in quegli orari che si dedicano a queste attività.
Stilare un calendario è utile anche per identificare le giornate “speciali” ovvero festività e ricorrenze, non potete pensare che durante il giorno di Natale o a Capodanno le persone leggeranno i vostri articoli di business o web marketing! Per non rischiare di perdere un contenuto, ovvero pubblicarlo senza successo, è meglio evitare festività e giornate speciali che riducono il flusso dei lettori nel web.
Per concludere possiamo dire che:

  • i giorni migliori come traffico sono tendenzialmente infrasettimanali, ma la tematicheinfluisce sul traffico
  • è meglio evitare festività e ricorrenze in cui le persone si connettono meno ad internet
  • è bene prima studiare il lettore medio del nostro blog.

Infine è molto importante monitorare gli ingressi del sito, Google Analytics è una fonte unica per capire quando il nostro blog registra più traffico e visualizzazioni.

Quando pubblicare sul blog: l’orario migliore

Trovare risposta a quale sia l’orario migliore è ancora più complicato del definire un giorno. E’ impossibile dire un orario preciso in cui un post ha più successo ma facendo dei test si può identificare un orario migliore di un altro. Anche in questo caso consultare Google Analytics è molto utile, oltre a fornirci una panoramica del traffico ci permette di comparare i vari post pubblicati per capire quale abbia dato un risultato migliore. Quindi fate dei test e pubblicate in diversi orari, analizzate e comparate e in base ai risultati modificate e aggiustate il vostro piano editoriale.
Per quanto riguarda l’orario migliore c’è da dire che le scelte sono due, entrambe con dei pro e dei contro: la prima è pubblicare in momento di alto traffico, come la mattina, questo comporta come pro maggiori lettori e dunque maggior engagement ma al contempo anche maggiore concorrenza e il rischio che il nostro articolo si perda tra la quantità di contenuti pubblicati contemporaneamente dai vari portali. Un’altra scelta è quella di pubblicare in momenti che registrano invece meno traffico, come mattina presto e la sera, questo comporta da un lato molta meno concorrenza e la possibilità quindi di spiccare online ma al contempo anche meno lettori e meno engagement. Fare dei test in questo caso può risultare molto utile.
Infine immedesimatevi nel vostro lettore medio e cercate di capire in quale momento della giornata si dedica alla lettura online, assecondando le sue necessità e fornendo contenuti proprio quando li cerca online è il modo migliore per assicurarsi che un lettore torni sul blog.