STUDIO PERAZZA
 Via Tintoretto, 10

31056 Roncade (TV)

Phone: +39 0422 1789203
info@perazza.it

FOLLOW
Top

E-commerce e Seo: 5 elementi da migliorare per vendere di più

Seo per e-commerce, cosa ottimizzare?

Trovare il proprio e-commerce ben posizionato su Google, superare la concorrenza e assicurarsi buona visibilità sui motori di ricerca per aumentare le vendite è sicuramente l’ambizione di molti; raggiungere questi obiettivi è possibile, se però si presta attenzione agli elementi giusti, si correggono gli errori e si spende del tempo per qualche pratica Seo pensata per i portali di vendite online.

5 elementi di un e-commerce da ottimizzare

  • Descrizione prodotti e Meta Description: una mossa astuta è spendere del tempo per creare descrizioni dei prodotti accurate e originali, citando tutto ciò che caratterizza il prodotto e che aiuta a identificarlo nel dettaglio. Si possono usare le descrizioni prodotto per le meta description delle pagine facendo attenzione a diversificare ogni prodotto, e pagina, specificando le peculiarità e la composizione di ognuno.
  • Seo Title: precisione e completezza per un’indicizzazione efficace. Il tag title è un elemento fondamentale nell’indicizzazione, da compilare sempre inserendo quante più informazioni possibili. Quando si compila il Title Seo, ovvero il titolo della pagina che i robot di Google indicizzano, si consiglia di seguire un ordine gerarchico preciso delle informazioni inserite così da permettere un’immediata identificazione del prodotto: è bene iniziare citando il brand, proseguire specificando la serie e il modello e concludere dedicando uno spazio alle caratteristiche.
  • Url pagine prodotto “parlanti”: gli url generici o con parole non profilate sul prodotto sono da evitare assolutamente in quanto non comunicano nulla. L’url deve essere parlante, deve comunicare la categoria, la tipologia e il nome del prodotto facendo capire nell’immediato cosa state vendendo.
  • Immagini ottimizzate: la Seo non è solo per i contenuti scritti, un e-commerce è costituito in buona parte da immagini e sono proprio le foto dei prodotti i contenuti principali e fondamentali per concludere la vendita. Le immagini ottimizzate vengono indicizzate dai motori di ricerca e proposte in occasione delle ricerche riguardanti la medesima keyword. Per ottimizzare le foto basta compilare i tag “nome immagine” e “testo alternativo” inserendo il nome del prodotto e del brand, oppure il nome della tipologia del prodotto, arricchendolo anche con altre specifiche.
  • Mobile e velocità: caratteristiche che valgono per tutti i siti web ma in maniera particolare per un portale che nasce appositamente per la vendita. L’e-commerce deve avere una buona velocità di caricamento delle pagine e dei contenuti per evitare che le persone abbandonino il sito o non abbiamo una buona esperienza di navigazione. Fondamentale anche la corretta predisposizione per il mobile dato che la maggior parte delle ricerche ormai viene fatte da questi dispositivi. Per non penalizzare la velocità di caricamento del vostro sito fate attenzione alla dimensione dei file che caricate: ridimensionate le foto e salvatele per il web, evitate di carica video nel backoffice del sito ma piuttosto inglobate il codice di You Tube e utilizzate quella piattaforma come contenitore del video. Infine pensate alla tanto ripetuta frase “less is more”, troppe pagine e troppi contenuti oltre che a fare confusione rallentano la navigazione e la rendono complessa. La semplicità non è un fattore da sottovalutare se si vuole guidare il cliente all’acquisto.

Vuoi migliorare il tuo e-commerce aziendale per aumentare le vendite online? Contatta i nostri esperti, chiamaci al numero 0422.1789203 o scrivi a info@perazza.it.