STUDIO PERAZZA
 Via Tintoretto, 10

31056 Roncade (TV)

Phone: +39 0422 1789203
info@perazza.it

FOLLOW
Top

Link Building: tenere i link buoni ed eliminare i cattivi

Eliminare i link pericolosi e controllare la link building

Non tutti i link sono positivi, quando si tratta di link building è bene distinguere tra i collegamenti buoni, che Google riconosce come autorevoli e che aumentano il page rank del vostro sito, rispetto ai link che anziché aumentare la vostra autorevolezza, penalizzano il sito.

Abbiamo parlato qui di come costruire una buona link building, vediamo ora come monitorare i link in entrata e fare la giusta cernita. I link poco autorevoli non portano benefici, è meglio eliminarli e tagliare collegamenti con fonti considerate poco autorevoli da Google, non esistono sempre regole fisse per identificare questi link, molti sono i fattori da valutare, ma possiamo riassumere alcune regole di base.

Perché è importante eliminare i link “cattivi”?

Google è in grado di capire se avete acquistato pacchetti di link online, e nel caso vi penalizzerà, quindi se veramente volete piazzarvi bene sulla serp eliminate questo tipo di link tossici ed evitata di comprarli in massa; inoltre Google fornisce Disavow, uno strumento disponibile su Search Console, per segnalargli di non tenere in considerazione link penalizzati per il vostro page rank. Dato che i link in ingresso determinano il ranking, nel bene e nel male, è una mossa importante segnalare a Google link spam e di bassa qualità che non siete riusciti ad eliminare.

Come trovare i Link dannosi

Ad esempio usando tools e programmi creati appositamente per questo scopo, come Link Detox e lo stesso Disavow di Google, ma anche Semrush che aiuta ad identificare link tossici mostrandoli chiaramente attraverso grafici.

Quali sono?

Link pericolosi possono essere quelli:

– con keyword da commenti ai blog

– con keyword da domini hackerati

– con keyword dalle firme lasciate a fine commento sui forum

– da siti bannati

– da siti penalizzati

– da siti di concorrenti seo

– link acquistati online

Pochi link dannosi non rappresentano un problema grave ma se il numero inizia ad essere considerevole potrebbe danneggiare mesi e mesi di lavoro Seo speso per ottimizzare il vostro sito, dunque periodicamente è utili effettuare dei controlli e epurare il sito da link rischiosi.