STUDIO PERAZZA
 Via Tintoretto, 10

31056 Roncade (TV)

Phone: +39 0422 1789203
info@perazza.it

FOLLOW
Top

Rebranding: perchè è così importante rinnovare l’immagine?

L’importanza di aggiornarsi: rebranding e nuova immagine coordinata

Il successo di un brand, per quanto radicato e studiato per durare nel tempo, viene messo a dura prova dai continui cambiamenti del mercato, dalla concorrenza e dal mutare delle necessità dei consumatori.

Per non perdere la posizione raggiunta nel mercato e la buona reputazione che, con fatica, si è radicata tra i consumatori, è necessario rivedere periodicamente il modo di comunicare il marchio tramite un processo di rinnovamento e restyling che mantenga il brand aggiornato e in linea con le esigenze, i gusti e le tendenze odierne del target.

Perché è importante il rebranding?

Un marchio esteticamente aggiornato aumenta il proprio appeal, richiama l’attenzione e si rende gradito all’audience. Il marchio si consolida nella mente dei consumatori con il passare del tempo e la percezione migliora al posto che diventare stantia e superata. Questo si traduce in un consolidamento del business, trattandosi di azioni finalizzate a mantenere costanti e aumentare le vendite tramite il miglioramento del percepito del marchio.

Coma fare rebranding

Il rebrandig per un’azienda può essere totale, fino ad arrivare anche al cambio di nome, oppure più ridotto contemplando ad esempio il restyling del logo e un rinfrescamento dell’immagine coordinata e del materiale di comunicazione.
Essere in grado di cambiare, e farlo nel modo giusto, non è semplice; trattandosi di un rinnovamento che riguarda in primis l’immagine di un marchio è bene affidarsi a graphic designer esperti, che sanno cogliere le tendenze grafiche più moderne.

I passi fondamentali per fare un buon rebranding

La prima cosa da fare è analizzare, per poter pianificare il cambiamento. Analizzare i problemi del brand, gli elementi superati e le criticità, che dovranno essere eliminate e superate nella nuova immagine coordinata e analizzare anche il mercato, le nuove tendenze, le nuove necessità del target e in particolare i competitors e le nuove realtà concorrenti.

Eliminate le criticità è l’ora di sottolineare i punti di forza: la nuova immagine deve basarsi su questi, sugli elementi che si sono dimostrati indispensabili per creare una reputazione solida tra i consumatori. Individuare le peculiarità aziendali che assicurano al consumatore un valore aggiunto affidandosi al marchio.

Una volta superati gli step preliminari si può entrare nel vivo del rebranding, è l’ora di definire la brand identity e di creare la nuova immagine del marchio. Questa può riguardare vari elementi:

  • logo
  • colori e font caratterizzanti
  • materiale commerciale: volantini, depliant, packaging
  • canali e format pubblicitari
  • pay off e proposta di valore
  • canali di comunicazione: social media, sito web, brochure

Sicuramente l’elemento da cui partire è il logo, il primo e più importante “biglietto da visita” che comunica l’essenza del brand.

SE VUOI RINNOVARE IL TUO LOGO E L’IMMAGINE DELLA TUA AZIENDA CONTATTACI

DEFINIREMO INSIEME LA MIGLIORE STARTEGIA DI REBRANDING DEL TUO MARCHIO