STUDIO PERAZZA
 Via Tintoretto, 10

31056 Roncade (TV)

Phone: +39 0422 1789203
info@perazza.it

FOLLOW
Top

google Tag

Cosa deve avere un sito per piacere a Google?

A questa preziosa domanda ha dato risposta Roberta Remigi, che fa parte del search quality team di Google, al Web Marketing Expo tenutosi a Padova il 25 e 26 settembre. Nel suo intervento Roberta, esperta di penalizzazioni, ha segnalato varie caratteristiche fondamentali che un sito deve avere per “piacere” a Google e sperare quindi di piazzarsi bene sulla Serp, evitare di essere penalizzato e aumentare visualizzazioni e traffico. Vi riportiamo in questo articolo quelle che crediamo essere tra le più incisive ed importanti.

Nuove funzioni per Google Docs

Documenti, fogli, moduli e presentazioni; il pacchetto Google Docs, che permette di realizzare documenti online e offline sia da pc sia tramite l’App per smartphone, si è arricchito di nuove funzionalità e migliorie che permettono una fruizione più agevole e veloce del programma. La grande azienda di Mountain View ha aggiornato il pacchetto Docs con circa 100 migliorie nel giro di un solo anno, e le ultime novità sembrano essere molto apprezzate.

Nuova veste per Google: è arrivato il logo dinamico

Certamente lo avete notato, e in molti stanno commentando la notizia in questi giorni: Google cambia volto e rinnova il suo logo dandogli uno stile più moderno, semplice ed essenziale, aggiornato con il gusto grafico del momento e soprattutto adatto ai nuovi schermi piccoli degli smartphone e degli innovativi orologi Android Wear con schermi da 2,5 pollici . Ecco in questo video l’evoluzione delle funzioni e del logo Google negli anni:

Twitter è finalmente indicizzato da Google!

Una premessa è doverosa per chi poco mastica di Seo, indicizzazione nei motori di ricerca e ottimizzazione dei contenuti: in termini Seo, Google, almeno finora, non indicizzava i contenuti inseriti all’interno dei social network (da Facebok a Instagram fino a Pinterest) con qualche eccezione apparsa timidamente negli anni passati nei confronti di Twitter. Dunque l’attività Seo applicata a post, commenti e contenuti multimediali dei social a nulla serviva in termini di posizionamento nel motore di ricerca, ad eccezione di Google +, unico social appartenente alla grande famiglia Google.

Il successo di YouTube e del video sharing

Video sharing virale, youtuber in continuo aumento e la Seo che ora tiene conto anche della presenza dei video (come spieghiamo in questo articolo). Il mondo del web è cambiato e a guadagnare sempre più spazio e importanza è il formato video. Meno parole scritte e più immagini, audio e clip. Da dove arriva tutto questo successo dei video?

Trucchi e segreti per velocizzare e ottimizzare le ricerche su Google

Siamo tutti in grado di effettuare ricerche su Google ma per renderle più veloci, efficaci e farvi trovare con soddisfazione proprio quello che state cercando ci sono dei trucchetti, poco conosciuti, che vi torneranno molto utili! E con qualche trucco potete anche divertirvi! Stratagemmi semplici e veloci accorrono in aiuto per migliorare gli esiti di ricerche dubbie, attivare timer e ottenere la risoluzione immediata di un’equazione. Google ci dà una mano, basta conoscere il linguaggio giusto da utilizzare mentre si effettua la ricerca!